Alfredo Testoni

Nacque a Bologna nel 1856. Egli stesso amò definirsi "Bolognese fin sopra i capelli". Scrisse oltre cento commedie e numerosi libri di poesie e di prose; è giustamente considerato il creatore del nostro teatro dialettale, perchè sulle scene portò personaggi e ambienti della vecchia Bologna. La sua commedia più celebre è (Il Cardinale Labertini), dove rivive la simpatica figura del grande porporato, che fu papa Benedetto XIV. Molto noti sono anche (I sonetti della Sgnera Cattarenia, un'arguta popolana, pettegola ma di cuore, che commenta i fatti del giorno. Alfredo Testoni morì nel 1931, ma i suoi personaggi vivono ancora.