Palazzo  Bevilacqua

         In via d’Azelio 31 sorge uno dei più eleganti palazzi della nostra città. Venne fatto costruire nel 1477 dal nobile Nicolò Sanuti; oggi appartieni ai duchi Bevilacqua.

La bella facciata è ricoperta di pietre a punta, che le danno un curioso aspetto. Purtroppo per la costruzione fu usato del materiale friabile che la pioggia e, il vento e il gelo hanno corroso; infatti le sculture del portale e delle finestre sono quasi irriconoscibili. Il grazioso balconcino ha una ringhiera di ferro battuto che sembra un ricamo.

Oltre alla cancellata dell’ingresso si apre un meraviglioso cortile, con un doppio loggiato adorno di terrecotte scolpite. Al centro, l’antico pozzo è abbellito da un pilastro che regge un leoncino in pietra.